Duncan Scott E Adam Peaty A Favore Del Diritto Di Protesta Ai Giochi

Duncan Scott e Adam Peaty si sono espressi a favore del diritto degli atleti di protestare sul podio olimpico, pochi giorni dopo la pubblicazione delle raccomandazioni del CIO ( Comitato Olimpico Internazionale) sulla regola 50.

La Rule 50 riguarda il modo in cui gli atleti sono liberi di esprimersi durante i Giochi. L’attuale regola 50 afferma che

“nessun tipo di manifestazione o propaganda politica, religiosa o razziale è consentita in qualsiasi sito olimpico, luogo o altra area”.

Gli atleti possono esprimere le loro opinioni solo mentre fanno attività mediatiche: durante le conferenze stampa, i media tradizionali o digitali o nella zona mista.

ADAM PEATY: GLI ATLETI DOVREBBERO ESSERE LIBERI

Adam Peaty, il campione olimpico in carica nei 100 metri rana maschili, ha dichiarato che gli atleti dovrebbero essere autorizzati a protestare senza la paura di multe o punizioni.

“Penso che le persone hanno il diritto di protestare e hanno il diritto di farlo dove vogliono. Non credo che dovremmo multarli per esprimere le loro opinioni,”

Peaty ha detto ai giornalisti, secondo Reuters.

“È come me adesso, non vorrei essere multato per averlo detto. Ma è tutto con equilibrio”.

DUNCAN SCOTT “DEVE ESSERCI UNA RAGIONE PER PROTESTARE”

Il nuotatore britannico Duncan Scott è stato al centro delle polemiche per la protesta attuata sul podio dei Campionati del Mondo FINA del 2019. Dopo la finale dei 200 metri stile libero, Scott ha rifiutato di condividere il podio con o stringere la mano della medaglia d’oro Sun Yang.

Riguardo alla rule 50 Duncan ha dichiarato:

“Ci deve essere una ragione perché qualcuno vorrebbe protestare”.

“Non lo faranno solo per qualsiasi cosa”.

Mark England, capo della British Olympic Association, ha dichiarato che la nazione avrà un dialogo aperto con gli atleti.

“Ascolteremo ciò che hanno da dire e vogliono fare”.

“È davvero importante che troviamo un percorso per quegli atleti che desiderano protestare contro qualsiasi questione stia loro a cuore”.

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »