Cameron McEvoy É Il Primo Australiano A Qualificarsi Per La Quarta Olimpiade

2024 AUSTRALIAN OLYMPIC TRIALS

RECAP

Il terzo giorno dei Trials olimpici australiani 2024 è stato caratterizzato da gare ad alta intensità, con atleti del calibro di Ariarne Titmus, Cameron McEvoy e Mollie O’Callaghan in acqua.

Il trentenne McEvoy è diventato il primo australiano a qualificarsi per la quarta edizione dei Giochi Olimpici. La stella della Somerville House Aquatics ha aggiunto il suo nome alla lista di Parigi vincendo i 50m stile libero maschili, stabilendo un tempo di 21.35.

Ecco gli storici risultati olimpici di McEvoy:

  • Olimpiadi di Londra 2012 – nuotatore di manche nelle staffette maschili 4x100m e 4x200m stile libero che si sono classificate rispettivamente al 4° e al 5° posto
  • Olimpiadi di Rio 2016 – bronzo nella staffetta 4x100m stile libero maschile, bronzo nella staffetta 4x100m misti maschile
  • Giochi Olimpici di Tokyo 2020 – bronzo nella staffetta maschile 4x100m stile libero

In merito alla sua qualificazione, McEvoy ha dichiarato:

Circa 18 mesi fa, il mio obiettivo era quello di tornare, provare questo nuovo approccio di allenamento e vedere cosa succedeva.

Quello che ho fatto finora ha cancellato ogni mia aspettativa. Sono entusiasta di provare a raggiungere questo obiettivo (la medaglia a Parigi) e poi di raccogliere ciò che ho imparato e renderlo pubblico.

È speciale perché si potrebbe quasi riempire un libro di nomi leggendari dello sport australiano.

Avere il privilegio di avere quel titolo, di avere quel tipo di longevità… è una dimostrazione della tenacia e della perseveranza che ho avuto.

Qui di seguito puoi ascoltare gli altri top performer della terza serata.

Ariarne Titmus, medaglia d’oro nei 200m stile libero femminili, nuovo record del mondo

Onestamente, il record del mondo è un bonus

Sono felice di aver finalmente realizzato una nuotata di cui so di essere capace ed è emozionante farlo nella mia città natale.

Elijah Winnington, medaglia d’oro negli 800m stile libero maschili

Sam (Short) non è al meglio. Ha avuto un paio di settimane piuttosto difficili… tra sei settimane è tutta un’altra storia. Sapevo che sarebbe stata una battaglia, ma volevo rimanere fedele alle mie idee e continuare a fare quello che ho fatto durante la gara. Ho solo cercato di ottenere il massimo.

Ben Armbruster, medaglia d’argento nei 50m stile libero maschili

È come un sollievo. Era felicità. È stato un mix di tutto e non riesco a crederci.

Ho chiesto a qualcuno di darmi uno schiaffo prima, perché mi sembra di sognare.

La mia povera famiglia ha fatto di tutto per sostenermi e portarmi qui. Quindi, credo che sia un sollievo anche per loro sapere che tutto quello che hanno fatto, così come me, è stato finalmente ripagato.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE A law graduate, and attorney for 15 years while devoting herself to running her swimming-focused blog, Scent of Chlorine. In 2015, she collaborated with Italian swimming news websites before joining SwimSwam in 2017. She loves swimming from every point of view and in 2016  became an official of the Italian …

Read More »