Swimming Australia Risponde Formalmente Alle Accuse Di Maddie Groves

Swimming Australia ha risposto formalmente alle dichiarazioni rilasciate dalla medaglia d’argento di Rio Maddie Groves.

Dopo aver annunciato il suo ritiro dai Trials Australiani, Maddie Groves ha lanciato pesanti accuse.

 “Lasciate che questa sia una lezione per tutti i pervertiti misogini nello sport e i loro leccapiedi – Non si possono più sfruttare giovani donne e ragazze, vergognarsi del loro corpo e poi aspettarsi che vi rappresentino in modo da poter guadagnare il vostro bonus annuale. Time’s up”

Il presidente di Swimming Australia Kieran Perkins aveva inizialmente risposto in modo generico, dichiarando: “Non so di chi stia parlando o quale sia il motivo della denunciaIn realtà non ho prove di questo ed è davvero molto preoccupante. In termini di cultura del nostro sport, che è qualcosa che davvero pugna al cuore di tutti i coinvolti nel nuoto.

Ora Swimming Australia ha rilasciato un comunicato stampa ufficiale sugli argomenti sollevati da Maddie Groves.

Anche in questo caso, non si menziona Groves. Inoltre, non vi è nessun riferimento diretto al body shaming.

DICHIARAZIONI UFFICIALI DI SWIMMING AUSTRALIA

“Come parte del nostro lavoro, il comitato etico e di integrità si riunirà oggi e lavorerà su questo. Il Consiglio si riunirà domani. Abbiamo un chiaro processo in atto e stiamo lavorando sulla formazione del pannello femminile indipendente che indagherà sulle questioni in corso relative alle esperienze dei nostri nuotatori.

Tracy Stockwell sta supervisionando la formazione di questo pannello per conto di questo Consiglio, ma non guida questo pannello.

Siamo impegnati a continuare ad operare nel migliore interesse dei nostri atleti e dello sport.

Continueremo a comunicare i progressi di questo pannello alla nostra comunità e alle parti interessate.”

Swimming Australia ha lavorato consapevolmente su questioni di interesse istituzionale negli ultimi dieci anni.

Il nostro obiettivo è ciò che facciamo oggi e in futuro per garantire prestazioni d’élite sicure.

Siamo impegnati nel lavoro di un quadro basato su soluzioni per il futuro di Swimming Australia. Un lavoro continuo e quotidiano.

L’integrità e la cura sono vitali per il nostro successo sportivo. Lo riconosciamo e costituisce il fondamento delle nostre azioni come organizzazione.

Il nostro consiglio di amministrazione è impegnato nel benessere dei nostri nuotatori e nel lavoro necessario per creare un ambiente di successo e sicurezza.

Il nostro nuovo CEO Alex Baumann ha iniziato proattivamente una revisione strategica strutturale di Swimming Australia, dopo cinque settimane in questo ruolo.

Oltre a questa pianificazione, il nostro comitato di etica e integrità del consiglio esaminerà da vicino tutte le questioni relative alle questioni sollevate questa settimana.

E’ una settimana cruciale. Sappiamo però che queste questioni sono troppo importanti per essere ignorate.

Devono essere affrontate qui e ora.

Abbiamo preso i seguenti provvedimenti per portare avanti il nostro lavoro – e li abbiamo avviati questa mattina .

Daremo priorità al nostro lavoro attuale nel nostro programma di integrità.

Lavoreremo con un pannello femminile indipendente per indagare sulle questioni in corso relative all’esperienza e all’avanzamento delle donne e delle ragazze nel nostro sport.

La loro attenzione si concentrerà sul nostro futuro.

Il nostro direttore del consiglio Tracy Stockwell aiuterà a stabilire questo processo.

Ha una significativa esperienza personale di atleta d’elite ed esperienza organizzativa con Swimming Australia“.

 

 

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »