Simone Cerasuolo WJR 50/100 Rana, Quanto Può Andare Forte In Lunga?

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

January 15th, 2022 Italia

Simone Cerasuolo, ai campionati italiani in vasca corta, svoltisi a Riccione il 30 Novembre ed il 1° dicembre 2021, ha stabilito due incredibili record del mondo junior  nei 50 e 100 rana. I tempi sono rispettivamente di 25.85 e 56.66.

VIDEO DEL RECORD DEL MONDO JR 50 RANA

VIDEO DEL RECORD DEL MONDO JR NEI 100 RANA

Simone Cerasuolo, classe 2003, 188 cm per 89 kg, è stato eccezionale ed ha raggiunto un livello internazionale assoluto.

Impressionante!

Dopo questo risultato il mio amico BK (Braden Keith, SwimSwam Editor In Chief – ndr), mi ha chiesto se potessi fare una previsione della gara dei 100m in vasca lunga.

Ma perché a me? Non mi piacciono le previsioni. Devo cambiare giro di amicizie.

Ho quindi deciso di provarci.

Tuttavia, per prima cosa, come ripeterò in seguito, si tratta solo di un gioco di numeri, di sicuro non è un procedimento scientifico.

ANALISI DEL RECORD DEL MONDO JUNIOR

Qui possiamo vedere il report in pdf della gara del record del mondo.

Di seguito, allegheremo le immagini per una più facile consultazione.

Di sicuro possiamo apprezzare la grande stabilità della velocità e di tutti i parametri cinematici.

Simone Cerasuolo è sicuramente uno sprinter ed ha nuotato il primo 50m molto aggressivo.

Per capire come Simone possa gestire la vasca da 50 metri, ho studiato la sua miglior prestazione in vasca lunga.

Simone Cerasuolo ha nuotato il suo miglior risultato in vasca lunga ai campionati italiani estivi in agosto 2021: 1:00.59.

Per ulteriore supporto, potete vedere di seguito il video della gara:

VIDEO DEL PB IN VASCA LUNGA

L’analisi di gara in vasca lunga è importante per studiare l’evoluzione della velocità durante la gara.

Per la mia previsione “scientifica” divido la gara in varie parti.

Vado a comporre il mio “puzzle” utilizzando alcune parti prese dalla gara in vasca corta: la partenza fino ai 15m e la seconda virata, dai 5m prima del muro ai 15m dopo la spinta.

Per poter stimare il tempo delle diverse parti ho calcolato prima la perdita di velocità in percentuale fra una fase e la successiva della gara in vasca lunga. Per la prima fase di nuoto, dai 15m ai 25m ho utilizzato, per la nostra gara ipotetica, la stessa velocità realizzata nel primo 25m in vasca corta, dai 15m ai 20m. Dai 25m ai 35m ho utilizzato la stessa velocità realizzata nella fase nuotata nel secondo 25m in vasca corta, dai 40m ai 45m aggiungendo la percentuale di perdita di velocità che Simone Cerasuolo realizza in gara in vasca lunga fra i 15-25m e i 25-35m. Ho fatto lo stesso calcolo per tutte le successive fasi di gara.

Possiamo vederlo meglio nel grafico.

Ho quindi provato un approccio scientifico in qualcosa assolutamente non scientifico.

E’ giusto un gioco matematico, e sicuramente è possibile trovare altre soluzioni per stimare il risultato.

Il tempo finale è 59.10. Non ne sono sicuro, ma è stato divertente.

COSA NE PENSANO I DIRETTI INTERESSATI?

Di questa prestazione, Simone mi ha detto:

Sono molto soddisfatto delle prestazioni ottenute ai campionati. Ad inizio stagione ci eravamo prefissati come obbiettivo principale i campionati invernali e siamo arrivati in un ottima forma.

Sono molto contento della prestazione nei 100 perché è la prima volta che riesco a fare una buona gara tra i “grandi” e questi campionati mi hanno dato molta fiducia. Non vedo l’ora di vedere cosa verrà fuori ad Aprile in vasca lunga.

Un grazie speciale a Cesare Casella, allenatore di grande esperienza, con diversi atleti di alto livello internazionale sotto il suo controllo. Casella, di Simone, ha detto:

Penso che il risultato sia un mix del potenziale e voglia di fare bene, unito all’importanza di avere una visione pluriennale che ha favorito la crescita di Simone. Cerchiamo di non sovraesporlo mantenendo un basso profilo.

This story comes courtesy of STEFANO NURRA

  • Analyst of Turkish Swimming Federation
  • Analyst of Energy Standard

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »