ISL Rivela Date E Calendario Delle Gare: Scelta La Scandone di Napoli!

L’International Swimming League ha finalmente rivelato il calendario delle gare, incluse le date e le località, per la sua attesissima stagione inaugurale.

La battaglia delle stelle del nuoto attraverso le squadre di tutto il mondo si svolgerà nel seguente modo:

4-5 ottobre – IU Natatorium nel campus di IUPUI, 901 West New York Street, Indianapolis

Il Natatorium è un appuntamento fisso nella comunità dal 1982. Ha ospitato centinaia di eventi statali, regionali, nazionali e internazionali.

Ha ospitato 13 trial olimpici ed ha una capacità totale di 4800 posti a sedere.

12-13 ottobre – Piscina Felice Scandone, Via Giochi del Mediterraneo, 80, Napoli.

Nel 1963, quando fu costruita la piscina, il complesso ospitò la quarta edizione dei Giochi del Mediterraneo.

Ricostruito nel 2019, il complesso ospiterà quest’estate le Universiadi, che è il secondo evento multi-sport più grande del mondo.

Con due piscine di 50 metri, è utilizzata per numerosi eventi, tra cui il nuoto, e la pallanuoto. Ha ospitato cinque finali di Campionato di Lega.

La capienza è di 3.000 posti a sedere.

La città di Napoli e la sua rinnovata “Scandone” diventano così fulcro del nuoto mondiale.

18-19 ottobre – Il LISD Westside Aquatic Center, Lewisville, Texas.

Situato appena fuori Dallas, questo centro acquatico ha una capacità totale di 1200 posti a sedere.

C’è anche una zona con vista sulla piscina, oltre a una piscina per il riscaldamento ed una piscina per i tuffi.

26-27 ottobre – Duna Aréna – Budapest, Ungheria.

Recentemente ristrutturato, il complesso di classe mondiale dispone di due piscine olimpioniche. Vi è una piscina da competizione profonda tre metri ed una piscina per il riscaldamento.

La capacità totale è di circa 5.000 posti a sedere.

L’arena ha ospitato il Campionato del Mondo nel 2017.

15-16 novembre – Natatorium Eppley Recreation Center, Maryland.

Situato appena fuori Washington, D.C.

L’impianto all’avanguardia è composto da una piscina olimpionica da competizione con trampolino di un metro e due metri, una piscina didattica di 25 metri x 25 metri, sauna a secco e bagno turco.

La capacità totale dei posti a sedere è di 2700.

23-24 novembre – London Aquatics Centre, Queen Elizabeth Olympic Park, Londra

Il suggestivo edificio, situato a Stratford, è una struttura coperta con tre piscine di 50 metri e una piscina per tuffi di 25 metri.

Le sue strutture all’avanguardia includono anche una palestra e un bar.

Il centro acquatico ha ospitato il nuoto, i tuffi, la pallanuoto, il nuoto sincronizzato, il nuoto paralimpico e le Olimpiadi di Londra 2012.

A Settembre si terranno i Campionati del Mondo di Nuoto Paralimpico.

19-20 dicembre – Mandalay Bay Resort and Casino, Las Vegas

Una piscina temporanea di 25 metri sarà creata nel Mandalay Bay Events Center.

Il Mandalay Bay ospiterà la tappa finale della International Swimming League.

Il Centro Eventi è attualmente la sede del WNBA’s Las Vegas Aces. E’ un sito scelto per una varietà di eventi tra cui il campionato del mondo di boxe e molti concerti di rilievo.

Gli spettacoli futuri già in programma includono New Kids on the Block, Alejandro Fernandez, Pentatonix e Jojo Siwa.

Gli artisti che si sono esibiti hanno incluso Justin Timberlake, Taylor Swift, Kenny Chesney e Alicia Keys.

Parlando a nome della lega, Jason Lezak, afferma:

Siamo entusiasti di introdurre il nuoto professionale ad una nuova generazione di appassionati di sport, mettendoli a confronto con questi incredibili nuotatori”

 

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!