Tra sorprese, rivalità e rivincite il day2 di World Cup ad Hong Kong

by Francesco Torrese 0

October 01st, 2017 Italia

Chiusura del cluster Asia1. Ad Hong Kong va in scena il giorno2.

  • 100 metri stile libero donne

    La scandinava Sarah Sjostrom ricarica le batterie e riprende da dove aveva lasciato. Quarto oro in questa tappa della Coppa del Mondo per Sarah che si aggiudica i 100 stile libero sul duo Kromowidjojo-Heemskerk olandese . Sjostrom 51,99, Ranomi 52,53, Femke 53,02.

  • 200 metri stile libero uomini

Sempre più a sua agio su questa distanza il Sudafrica Chad le Clos che conquista la medaglia d’oro con il tempo di 1: 42.88 ai danni di Tom Shields 1: 43.58 e Daniil Pasynkov 1: 45.85.

  • 50 metri rana donne

    Dopo il successo nei 100, la giamaicana Alia Atkinson si aggiudica anche le distanze più brevi della fana con il tempo di 29.26. La danese Rikke Pedersen chiude in seconda piazza con 30.50 anticipando l’atleta di Hong Kong Rainbow Ip che fa 32.05.

  • 100 metri rana uomini

    Cameron van der Burgh si conferma il numero uno nella rana, in assenza di Adam Peaty , e sale sul gradino più alto del podio con il tempo di 56.43 seguito dal russo Kirill Prigoda a 56.78 e dal bielorusso Ilya Shymanovich a 56.92.

  • 100 metri delfino uomini

    Ripropone la sfida già vista nei 200 dolphin tra Le Clos e Shields. Questa volta la spunta il sudafricano argento olimpico di Rio con il tempo di 50.28 che anticipa di poco lo statunitense che chiude in 50.82. Terzo posto per il giapponese Yuya Yajima in 51.57.

  • 100 metri dorso donne

    Sjostrom chiama Hosszu risponde. Quarto oro anche per la magia Katinka Hosszu che fatica un po ‘a domare l’australiana Emily Seebohm. L’ungherese chiude in prima posizione con 56.20, secondo gradino del podio per la Seebohm in 56.71, con la cinese Jie Chen in 58.69 a completare il podio.

  • 50 metri dorso uomini

    Si deve accontentare solo dell’argento lo zar Vladimir Morozov che chiude in 23.71 alle spalle di Pavel Sankovich in 23.03. Bronzo invece per il brasiliano Nelson Junior Silva che segna 23.76.

  • 200 metri delfino donne

    Nella distanza più lunga del delfino è Yufei Zhang la più veloce. La cinese chiude in 2:08.64 dando un secondo alla più veloce delle inseguitrici Christina Licciardi che fa 2:09.51. Poco distante la padrona di casa Lok Kin Chan che fa segnare 2:10.02.

  • 200 metri misti uomini

    Ancora Russia. Kirill Prigoda si aggiudica una finale all’ultima bracciata con Kenneth To. Il russo fa 1:54.81 solo due centesimi prima di To. Terzo l’ungherese David Foldhazi in 1:57.16.

  • 400 metri stile libero donne

    Nel mezzofondo femminile, la giovane promessa cinese Bingjie Li deve inchinarsi all’olandese Femke Heemskerk. L’orange chiude in 4:04.30 davanti alla cinesina in 4:09.13 e alla Nam Wai Ho in 4:12.70.

  • 50 metri stile libero uomini

    Velocità pura è sinonimo di Morozov. Il russo completa la sua incetta di medaglie conquistando un altro oro. Il tempo di chiusura delle due vasche a stile è 20.91, quanto basta per mettere la mano avanti a Chad le Clos 21.48 e a Damian Wierling 21.58.

  • 200 metri rana donne

    Non riesce l’impresa di vincere tutte le distanze della rana alla giamaicana Alia Atkinson che non va oltre il terzo posto con il suo 2:26.70 dietro alla danese Pedersen in 2:19.19 e alla canadese Kierra Smith in 2:18.48.

  • 100 metri misti donne

    Il dualismo Hosszu-Sjostrom si risolve a favore della magiara. L’ungherese regola la svedese nella gara più corta dei 4 stili anticipando l’avversaria al tocco e chiudendo in 56.97, rispetto al 58.62 della scandinava. Emily Seebohm ancora una volta dietro le aliene con il suo 58.77.

  • 200 metri dorso uomini

    Il tedesco Christian Diener con un’ultima vasca di sofferenza pura riesce a resistere all’assalto del polacco Radoslaw Kawecki. Diener chiude in 1:51.25 seguito da Kawecki in 1:51.57 e dall’americano polivalente Tom Shields in 1:52.51.

  • 50 metri delfino donne

    La svedese non ha rivali nel delfino e lo dimostra ancora una volta. Sarah Sjostrom chiude in 24.62 la gara veloce del delfino, con la Kromowidjojo che si assicura un argento con il suo 25.46 e l’altra orange Maaike De Waard che si siede in terza piazza con 25.79.

  • 1500 metri stile libero uomini

    Sorpresa nei 1500! Beffato il bronzo olimpico di Rio Gabriele Detti. Il cinese Ziao Qiu si prende la soddisfazione di mettere la mano avanti a tutti con il tempo di 14:44.09. Detti argento in 14:46.44, solo terzo posto per Wojciech Wojdak in 15:00.33.

  • 400 metri misti donne

    Passeggia l’IronLady Katinka Hosszu nei 400 misti. Nell’ultima gara individuale in programma l’ungherese in pieno controllo chiude in 4: 33.55 seguita una debita distanza dalla coppia sudafricana Jessica Whelan che fa 4: 50.24 e Kristen Straszacker fa 4: 50.49.

  • Mistaffetta 4×50 metri stile libero

    Senza troppi patemi d’animo gli aranci portano a casa un altro oro con il tempo di 1: 32.11 seguiti da Hong Kong in 1: 32.79 e dalla Cina in 1: 33.41.

    Per restare sempre aggiornati:

  • Informazioni sulla tappa
  • Elenco di partenza
  • RISULTATI
  • Trasmissione in diretta

 

In This Story

Leave a Reply

Be the First to Comment!

wpDiscuz