La Pausa Dal Nuoto: I Benefici Del Staccare La Spina

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

August 28th, 2018 Italia

Durante gli ultimi mesi molti hanno deciso di staccare la spina dal nuoto.

Che sia stato soltanto per due settimane o due mesi, si è sentito quasi il bisogno fisico di lasciare anche gli occhialini a casa.

I più intransigenti hanno provato ad allenarsi sempre e comunque. Ricerca di piscine aperte anche ad agosto, ritmi che non si sono abbassati.

E’ però importante allontanarsi da quella che è la routine di 11 mesi all’anno.

Del resto, da lontano si focalizza meglio e si dà alle cose la giusta importanza.

Vediamo dunque quali sono i benefici che il nostro corpo e la nostra mente traggono da una “pausa di riflessione”.

RICARICA MENTALE

Avete trascorso quasi tutti i giorni degli ultimi mesi con la mente concentrata verso un obiettivo. La vostra quotidianità aveva come fulcro la preparazione per una gara, o il raggiungimento di un tempo.

La mente ha bisogno di rilassarsi e di pensare ad altro.

Vivere qualche mese senza l’ossessione di “dover” fare qualcosa vi riconcilia con tutto ciò che fa parte della vostra vita oltre le corsie.

RICARICA FISICA

Anche il corpo è stato sottoposto ad uno stress notevole e merita una vacanza.

Un anno fatto di alimentazione controllata, duri allenamenti in acqua ed in palestra. Ora concedetevi una cena senza limitazioni o una serata con i vostri amici senza l’ansia di dover andare a letto presto.

Non abbiate paura della ripresa. Se si è abituati a fare movimento con regolarità, tendini, legamenti ed articolazioni restano efficienti a lungo, anche in assenza di sport. La ripresa dunque non sarà traumatica come vi aspettate. Nel giro di qualche settimana, il corpo torna come prima della pausa dallo sport.

provare qualcosa di diverso

Durante una pausa più o meno breve si possono apprezzare altri sport, o crearsi un hobby che non riguardi l’acqua.

Viaggi nelle città d’arte, gite in bicicletta o escursioni. Insomma, lontani dal cloro per apprezzarlo di più quando si tornerà tra le corsie.

Tempo per Amici e Famiglia

I vostri amici e la vostra famiglia anche se sono il vostro supporto maggiore, sono poi quelli che subiscono di più la vostra vita da atleta.

Durante tutto l’anno sono stati comprensivi. Hanno rinunciato alla vostra presenza alle feste, hanno condiviso con voi i momenti felici e subito quelli meno gioiosi.

Questo è il momento per riprendere contatto ed intimità con chi fa parte della vostra vita. Finalmente non si parlerà più di zaini da preparare, attrezzatura da comprare o di quanto siete stanchi per andare al cinema.

Riscoprire l’amore verso il nuoto

Come in una vera e propria relazione, anche quella con il nuoto ha bisogno di una pausa per essere apprezzata di più.

Questo è uno sport duro, che richiede sacrificio ed abnegazione.

Avete dato tutto e vi siete spinti ogni volta oltre il limite.

Corpo, anima, mente completamente rivolti verso quel tabellone luminoso e quella striscia nera.

Il nuoto vi ha donato adrenalina, voglia di vivere, obiettivi costanti. In cambio vi ha chiesto concentrazione, duro lavoro, disciplina.

Per questa totale immersione in esso, a volte è meglio allontanarsi per apprezzare meglio quanto sia parte integrante di voi.

Come un viaggio lontano da tutti, una volta arrivati a destinazione, vi accorgerete che ciò di cui sentite davvero la mancanza è ciò che di più importante esista nella vostra vita.

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!