FINA World Series: A Doha Bronzo Bruni, Paltrinieri Quarto

FINA MARATHON SWIM WORLD SERIES 2019

Prima tappa delle World Series FINA 2019.

Si nuota nelle acque libere di Doha, Qatar, dove stamattina alle 7:00 ha preso il via la 10 km femminile.

Mare mosso nella baia di Doha, centro della città, attraverso la quale si svolgono i 4 giri di 2,5 Km ciascuno.

Temperatura dell’acqua introno ai 20 gradi, mentre quella dell’atmosfera è di circa 23°.

L’evento è valido per la qualificazione ai prossimi mondiali open water FINA, che si terranno a Gwangju a Luglio.

10 km femminile

  1. ORO Ana Marcela Cunha 2:03:51.5
  2. ARGENTO Kareena Lee 2:03:52.0
  3. BRONZO Rachele Bruni 2:03:53.0

La brasiliana Ana Marcela Cuhna vince con mezzo secondo di vantaggio, guidando il gruppo sin dai primi chilometri. Protagonista di un vero sprint finale.

L’italiana Rachele Bruni riesce ad agguantare il bronzo, piazzandosi terza dietro Kareena Lee.

Sesta Giulia Gabrielleschi con il tempo di 2:03:58.2 ed ottava Arianna Bridi2:04:00.2

10 km maschile

  1. ORO Florian Wellbrock 1:52:21.6
  2. ARGENTO Kristof Razovszky 1:52:22.6
  3. BRONZO Jordan Wilimovsky 1:52:24.4

Alle 11:00 è partita la 10 km maschile, dove era atteso l’esordio nelle acque libere per il 2019 di Gregorio Paltrinieri.

Paltrinieri aveva peso già parte alle tappe della FINA/HOSA Marathon World Series del 2018.

Il campione olimpico dei 1500 metri stile libero si porta nel gruppo di testa sin dai primi chilometri. Nell’ultimo giro previsto è l’americano Wilimovsky a beffare Paltrinieri, che chiude quarto in 1:52:26.1.

Matteo Furlan Simone Ruffini chiudono rispettivamente quindicesimo e sedicesimo.

Abbiamo sentito Stefano Moriniallenatore di Gregorio Paltrinieri, il quale è soddisfatto della prestazione:

“Gara molto dura. Condizioni di mare agitato con onde piccole ma frequenti. Buona gara, quarto con tutti migliori. Da cambiare strategia di gare. Su un bacino d’acqua tranquilla è necessario stare nelle posizioni di testa per chiudere in negative split gli ultimi 1500 / 1000 metri. Sono comunque sufficientemente soddisfatto. Avanti così”.

 

AZZURRI convocati:

Il Direttore tecnico Massimo Giuliani ha dichiarato attraverso il sito della Federazione Italiana Nuoto 

“Parte una stagione che per noi è importantissima e che ha nei Mondiali di Gwangju, che rappresentano la prima chance di qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, l’appuntamento clou.

La World Series FINA, così come la Coppa Len, è fondamentale perchè serve per testare la condizione dei ragazzi e verificare la loro condotta di gara.

I ragazzi stanno tutti bene, ovviamente non possono essere al top perchè siamo all’inizio dell’anno.

Solo Ruffini ha avuto qualche problemino fisico ma si sta riprendendo”

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!