Campionati Europei di Pallanuoto. Inizia Lo Spettacolo

Campionati europei di pallanuoto

Calendario del primo giorno

Donne

  • 14.00 Paesi Bassi/Croazia
  • 15.30 Israele/Italia
  • 17.00 Russia/Turchia
  • 18.30 Serbia/Germania
  • 20.30 Francia/Grecia
  • 22,15 Ungheria/Spagna

Che lo spettacolo abbia inizio!

La 33a edizione dei Campionati europei di pallanuoto LEN inizierà domani a Barcellona e promette due settimane di azione elettrizzanti, con 16 squadre maschili e 12 squadre femminili.

Alla presentazione dell’evento, il presidente della LEN Paolo Barelli ha dichiarato che questo sarà il più grande spettacolo di pallanuoto dell’anno.

L’evento

Paolo Barelli LEN President
Press Conference
33rd LEN European Water Polo Championships – Barcelona 2018
Barcelona (ESP) – Piscines Bernat Picornell
Photo Giorgio Scala/Deepbluemedia/Insidefoto

I campionati europei di pallanuoto tornano a Barcellona dopo 48 anni. La città spagnola è stata ospite negli anni di grandi eventi acquatici. Le edizioni 2003 e 2013 dei Campionati Mondiali FINA. I tornei di Final Six della Champions League del 2014 e 2015. La piscina Bernat Picornell Pool sul Montjuic ora accoglie ancora una volta i migliori giocatori di pallanuoto del mondo.

L’evento di apertura si è tenuto nel vicino Palauet Albeniz, dove le vedute mozzafiato della città hanno offerto uno scenario straordinario.

Il presidente Barelli ha sottolineato che la famiglia della pallanuoto torna a Barcellona come si tornasse a casa.  “Ogni volta Barcellona offre il suo meglio ed è per questo che tutti noi amiamo essere qui”. “Il livello dell’organizzazione, l’ambiente meraviglioso creato per l’evento e la forza della pallanuoto europea sono tutte garanzie solide per assistere a un altro torneo di grande successo.”

Ha poi ringraziato la città, gli organizzatori ed i partner per l’impegno a mettere in scena uno spettacolo indimenticabile che serve come ulteriore prova del ruolo di guida dell’Europa in questa disciplina.

Le Riflessioni dei partecipanti

Nella seconda parte dell’evento si è dato spazio alle riflessioni ed alle aspettative di allenatori e giocatori.

L’allenatore della squadra ungherese Attila Biro (detentrice del titolo) ha dichiarato: “Questa è una squadra giovane con molti giocatori di talento che ha tutto il potenziale necessario per avere successo. Tuttavia, nella pallanuoto di oggi non si può dare nulla per scontato in quanto le prime sei squadre sono davvero sullo stesso livello. Ad ogni modo, vogliamo raggiungere i quattro migliori e da quel momento tutto è possibile. ”

La Spagna è stata campione nel 2014 e medaglia d’argento nei Mondiali 2017, ma ha anche vinto l’oro nella ai Campionati Mondiali del 2013. L’allenatore Miguel Orca ha sottolineato: “E ‘un grande ricordo e ci piacerebbe ripeterlo, ma come Attila (Biro) ha detto, questo campo è estremamente equilibrato, tra i primi sei chiunque potrebbe rivendicare il titolo”. “Il nostro team ha lavorato molto duramente nelle ultime settimane e i giocatori sono pronti a fare del loro meglio.”

Grazie al sorteggio, la giornata di apertura presenta già il primo grande scontro.

Si apre con Spagna-Ungheria.

La spagnola Anni Espar ha sottolineato proprio l’equilibrio dello scontro.

“Siamo pronti a lottare per il titolo proprio come facciamo ogni volta”. “Affronteremo una squadra ungherese molto forte sabato sera. Dopo ci saranno una serie di partite impegnative, visto che le sei migliori squadre sono sullo stesso livello. Faremo del nostro meglio“.

Le squadre

Per la seconda volta, gli Europei di pallanuoto vedranno scontrarsi 16 squadre maschili e 12 femminili. La squadra maschile serba e quella femminile ungherese apriranno le danze in quanto detentori del titolo.

Gli uomini croati sono diventati campioni del mondo nel 2017 e hanno aggiunto al loro bottino l’oro nella Coppa Europa LEN lo scorso aprile.

Tra le donne, la Spagna si è classificata come la migliore squadra europea ai Mondiali 2017. Arrivò in finale, dove venne battuta dagli USA.

Sarà possibile guardare le partite in streaming live gratuitamente attraverso il sito www.len.eu.

Courtesy of LEN

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!