Benedetta Pilato

View Current photo via Giorgio Scala

BENEDETTA PILATO

Benedetta Pilato è nata a Taranto il 18/01/2005.

Il suo allenatore da sempre è Vito D’Onghia. 

Con lui ha intrapreso il percorso natatorio sin dalla Propaganda. Il primo successo significativo lo ha ottenuto nell’estate del 2017. Come Esordiente A partecipa come rappresentante della Puglia al Trofeo Delle Regioni. Conquista il titolo italiano nei 100 metri rana con 1.16.08.

La Prima Stagione Di Benedetta (2017/2018)

Nel 2017 passa alla categoria Ragazzi e partecipa ai suoi primi Criteria Nazionali Giovanili dove conquista:

  • oro 50 rana con Record della Manifestazione
  • argento nei 50 stile libero
  • bronzo nei 100 farfalla
  • oro nella staffetta 4 x 100 mista.

Primo riconoscimento di rilievo nel corso degli Assoluti Italiani 2018.

Vince la medaglia di bronzo nei 50 rana alle spalle di Arianna Castiglioni e Martina Carraro con il crono di 31.82,  Record Italiano cat. ragazzi. 

Ai Campionati regionali pugliesi abbassa il Record portandolo a 31.74.

Convocazione In Nazionale Juniores

Partecipa alla Mediterranean Cup a giugno 2018 con la Nazionale Italiana Juniores, dove conquista l’oro nei 100 metri rana e nella staffetta 4×100 mixed stile libero.

Campionati di Categoria Estivi 2018

Ai Campionati di Categoria Estivi Benedetta Pilato vince l’oro nei 100 rana categoria ragazzi con 1.10.39, nuovo Record Italiano Ragazze.

Stagione 2018/2019

Ai Campionati Assoluti in vasca corta nel mese di Dicembre 2018 vince  la medaglia d’argento nei 50 metri rana, alle spalle di Martina Carraro, con il crono di 30.32.

A Febbraio 2019, al Meeting del Titano, è bronzo nei 100 metri rana.

Nei 50 metri rana vince l’oro con il tempo di 31.02, nuovo Record italiano Ragazze e Juniores, e terza prestazione italiana all time.

Ai Criteria Nazionali Giovanili Kinder+ Sport 2019, Benedetta Pilato conquista l’oro nei 100 metri rana e stabilisce il nuovo Record Italiano categoria Ragazze, con il tempo di 1:07.72.

Ai Campionati Italiani Assoluti Unipol Sai, svoltisi a Riccione ad Aprile 2019, Benedetta Pilato conquista l’argento nei 50 metri rana.

Il tempo di 30.61 è nuovo Record italiano Ragazze, Juniores e Cadette e le vale la qualificazione per Europei, Mondiali Juniores e per i Mondiali Assoluti FINA di Gwangju.

Il 6 Giungo, al Tiro a Volo Meet 2019, Benedetta Pilato abbassa il suo stesso Record stabilito a Riccione.

Nei 50 metri rana tocca la piastra in 30.42 stabilendo il nuovo Record Italiano Ragazze, Juniores e Cadette.

Trofeo Settecolli 2019

Il Trofeo Settecolli 2019 ha definitivamente consacrato Benedetta Pilato.

Il 21 Giugno, nella finale B dei 100 metri rana sigla il nuovo Record Italiano Cat. Ragazze con il tempo di 1:08.74.

Benedetta Pilato tocca il muro di virata dei 50 metri in 32.14 ed un ritorno in 36.60, toccando terza.

Il record precedente apparteneva alla stessa Pilato ed era stato fissato ai Campionati Assoluti di Riccione in 1:08.88.

Il 22 Giugno, nelle batterie dei 50 metri rana, nuota la vasca secca a rana in un mostruoso 30.13, cancellando il Record Italiano che Arianna Castiglioni aveva stabilito agli Europei di Glasgow 2018 in 30.30.

CAMPIONATI EUROPEI JUNIORES 2019 – KAZAN

Nelle batterie dei 50 metri rana femminili, Benedetta Pilato nuota il tempo di 30.22 fissando il nuovo Record dei Campionati.

Nella finale vince la medaglia d’oro con il tempo di 30.16, abbassando ulteriormente il Record dei Campionati.

Debutto Mondiale per la 14enne Benedetta Pilato che scende in acqua nelle batterie dei 50 metri farfalla il 27 Luglio 2019.

Tocca la piastra in 29.98, abbassando il suo stesso Record Italiano fissato a Giugno al Trofeo Settecolli in 30.13.

Diventa così la prima italiana nella storia ad abbattere il muro dei 30 secondi nei 50 metri rana in vasca lunga.

Entra nelle semifinali con il primo tempo. Benedetta nelle batterie è più veloce della campionessa in carica Lilly Kingche nuota il secondo tempo del mattino, 30.18.

FINALE

CAMPIONATI MONDIALI JUNIORES 2019 – BUDAPEST

L’estate della 14enne tarantina non smette di regalarle emozioni.

Il 21 Agosto, nella finale dei 50 metri rana dei Mondiali Juniores di Budapest, tocca la piastra per prima, conquistando il titolo con il tempo di 30.60.

Aggiunge alla medaglia d’argento conquistata ai Mondiali assoluti di Gwangju, anche il titolo di Campionessa del Mondo nei 50 metri rana.

Secondo gradino del podio per Kayla van Der Merwe con 30.91. Con un solo centesimo di secondo di ritardo, Kaitlyn Dobler conquista la medaglia di bronzo con il tempo di 30.92.

Nei 100 metri rana conclude la finale al sesto posto.

Con il tempo di 1:08.21 migliora di un centesimo il suo personale e record italiano della categoria ragazze segnato in occasione dei campionati europei giovanili di Kazan.

STAGIONE 2019/2020

Benedetta Pilato inizia la stagione 2019/2020 tesserandosi con la squadra romana Circolo Canottieri Aniene. Rimane ad allenarsi in Puglia, a Taranto, con il suo storico allenatore, Vito D’Onghia.

TROFEO NICO SAPIO

Nelle batterie di qualifica dei 50 metri rana femminili, Benedetta Pilato stabilisce il Record Italiano in vasca corta, con il tempo di 29.41.

La 14enne pugliese strappa il Record italiano assoluto a Martina Carraro.

La Carraro aveva siglato il primato nazionale ai Mondiali in vasca corta di Hangzhou nel Dicembre 2018 nuotando il tempo di 29.59.

BENEDETTA PILATO CAMPIONESSA D’EUROPA

Ai Campionati Europei in vasca corta di Glasgow, Benedetta Pilato conquista la sua prima medaglia internazionale assoluta.

Nelle semifinali dei 50 metri rana, Benedetta Pilato è andata vicinissima al suo Record Italiano, toccando la piastra in 29.48 ed abbassando il World Junior Record stabilito nelle batterie del mattino.

Nella finale, Benedetta Pilato, ferma il crono a 29.32  e si laurea campionessa Europea, abbassando il World Junior Record ed il Record Italiano sula distanza.

CAMPIONATI ASSOLUTI INVERNALI 2019

Ai Campionati Assoluti invernali 2019, Benedetta Pilato conquista il suo primo titolo italiano assoluto nei 50 metri rana con il tempo di 30.08

BENEDETTA PILATO SIGLA IL RECORD DEL MONDO JR AL SETTECOLLI 2020

Al Trofeo Settecolli, che nell’edizione 2020 è valido anche come Campionato Italiano Assoluto, Benedetta Pilato scrive un’altra pagina di storia di questo sport. Nei 50 metri rana femminili, l’atleta azzurra siglail Record Del Mondo Juniores ed il nuovo Record italiano Assoluto con il tempo di 29.85.

STAGIONE 2020 – INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE

Ad Ottobre 2020 Benedetta Pilato prende parte alla seconda stagione della International Swimming League.

Il campionato si svolge a Budapest, nella Duna Arena e prevede gare in vasca corta.

Durante il primo Match del campionato, in gara con la squadra Energy Standard, Benedetta ha infranto il muro dei 29 secondi nei 50 rana in vasca corta, la prima donna italiana nella storia a farlo.

Il suo nuovo personal best la fa volare tra le migliori performer del mondo all time.

Con il tempo di 28.97 Benedetta Pilato sigla il Record del Mondo Juniores ed il Record Italiano nella distanza.

La giovane atleta, detiene il prima donna mondiale Juniores anche nella versione in vasca lunga della gara.

Ora Benedetta Pilato è al quinto posto della classifica all time mondiale

Nei 100 metri rana, il giorno dopo, replica concedendo un’altra prestazione da record.

Con un passaggio ai 50 metri in 30.12, Benedetta Pilato tocca la piastra in 1:03.67, conquistando il secondo posto che però le vale una pagina di storia del nuoto. Record Italiano. Prima donna nella storia a nuotare i 100 metri rana sotto il muro del 1:04.

Il primato precedente era stato stabilito da Martina Carraro durante il Derby Europeo della International Swimming League 2019. A Londra, la Carraro fermò il tempo a 1:04.11

BENEDETTA PILATO DA RECORD

Pochi giorni dopo, nella semifinale numero 1 della International Swimming League abbassa il suo Record Italiano ed il World Record Junior nei 50 metri rana con il tempo di 28.86.

Dopo aver stabilito il Record del Mondo Juniores ed il Record Italiano nei 50 metri, il 15 Novembre abbassava il  primato italiano nei 100.

In gara con la squadra ISL Energy Standard con un passaggio ai 50 metri di 30.20 ed un ritorno di 30.35, la Pilato ha toccato la piastra in 1:03.55.

La gara è stata vinta da Alia Atkinson per il team London Roar con il tempo di 1:02.66.

Il record italiano precedente Benedetta Pilato lo aveva stabilito durante il Match n. 1 della ISL.

PILATO EGUAGLIA RECORD EUROPEO

BENEDETTA PILATO

Benedetta Pilato continua a migliorare e in occasione della Finalissima di Budapest nuota il suo miglior 50 rana.

La velocista tarantina è seconda in finale ISL 2020 con il tempo di 28.81.

28.81 è esattamente quanto nuotato dalla campionessa olimpica del 2012, Ruta Meilutyte durante il mondiale di vasca corta del 2014 a Doha.

La gara di Benedetta inizia con una partenza non brillante. Il suo tempo di reazione dal blocco è di 0.72. Nuota poi una splendida progressione. Alla virata è seconda, dietro alla primatista mondiale dei 100, Alia Atkinson che però cede sul finale.

Il risultato ai 50 metri vede la vittoria di Lilly King in 28.77 che è il nuovo primato statunitense, davanti a Benedetta Pilato in 28.81

International Medals

Place Event Year Meet
Gold 50 Breast 2019 European Junior Championships
Silver 400 Medley Relay 2019 European Junior Championships
Silver 50 Breast 2019 World Championships
Gold 50 Breast 2019 World Junior Championships
Gold 50 Breast 2019 Short Course European Championships

Best Times

Course Event Time Date Meet
lcm 100 Breast 01:07.06 07/26/20 Italian Age Group Championship
Italy
lcm 50 Breast 00:29.85 08/12/20 Settecolli Trophy
Rome
scm 50 Breast 00:28.81 11/21/20 International Swimming League
Budapest
scm 100 Breast 01:03.55 11/15/20 International Swimming League
Budapest
courtesy of Rafael Domeyko courtesy of Rafael Domeyko Gwangju South Korea 28/07/2019 Swimming 18th FINA World Aquatics Championships Nambu University Aquatics Center Photo © Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto Benedetta Pilato (photo: Mike Lewis) Benedetta Pilato (photo: Mike Lewis) Benedetta Pilato (photo: Mike Lewis) Benedetta Pilato (photo: Mike Lewis)