Annunciati i tre finalisti del premio “Miglior allenatore”

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

September 29th, 2017 Italia

La Federazione Italiana Nuoto ha annunciato i nomi dei tre finalisti del premio “Miglior Allenatore – trofeo Alberto Castagnetti“.

Il premio è istituito nella memoria di Alberto Castagnettimaestro ed esempio del nuoto italiano, nonchè CT della Nazionale Italiana dal 1987 fino ai Mondiali di Roma del 2009. Venne improvvisamente a mancare il 12 Ottobre 2009 soltanto pochi mesi dopo i successi ottenuti  da Federica Pellegrini (oro nei 200 e nei 400 sl) e Alessia Filippi (bronzo negli 800).

Si contendono il prestigioso riconoscimento tre grandi nomi, conosciuti a livello mondiale per i risultati ottenuti dagli atleti allenati.

Livornese d.o.c., inizia la carriera di allenatore nel 1982, nella squadra della sua città “Nuoto Livorno”.

Nel corso della carriera ha allenato atleti che hanno fatto grande il nome dell’Italia sui palcoscenici internazionali come: Federica Pellegrini, Gregorio Paltrinieri, Gabriele Detti, Ilaria Tocchini, Luis Alberto Laera, Cristina Chiuso, Paola Cavallino, Alessandra Cappa e Samuele Pampana.

Nel 2011 (dopo aver concluso l’esperienza di allenatore di Federica Pellegrini) diviene il Responsabile tecnico del Centro Federale di Ostia, allenando a tempo pieno le due promesse del nuoto Italiano Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti (quest’ultimo figlio della sorella)

Credit Photo Peter-Sukenik-www.petersukenik.com-6027

Ha ottenuto per tre anni di seguito (2014 – 2015 – 2016) il premio “Miglior Allenatore – Troeo Alberto Castagnetti

Classe 1982, nel 2008 entra nel progetto di Andrea di Nino ADN Swim Project, come assistant coach.

  • Nel 2009 partecipa ai Mondiali di Roma con la Nazionale Tedesca;
  • nel 2011 è il responsabile tecnico del Kenia ai Mondiali di Shanghai
  • Nel 2012 alle Olimpiadi di Londra partecipa in veste di collaboratore della Nazionale del Kenia
  • Nel 2014 diventa allenatore di Federica Pellegrini e Filippo Magnini ed inizia la collaborazione con la Nazionale Italiana di Nuoto in veste di tecnico

Tra gli atleti allenati da Matteo Giunta spiccano: Milorad Cavic (oro nei 50 mt e argento nei 200 mt. farfalla – Mondiali di Roma 2009), Evgeny Korotyshkin (argento olimpico  Londra 2012 – 100mt farfalla), Sergey Fesikov (bronzo Londra 2012 staffetta 4×100 stile libero)

Federica Pellegrini 2017 World Championships Budapest, Hungary (photo: Mike Lewis)

  • Christian Minotti

Un passato da nuotatore che ha visto anche due convocazioni ai giochi Olimpici di Sidney 2000 e Atene 2004. Tra i titoli conquistati in carriera vi sono:

  • bronzo nei 1500 sl ai Mondiali in vasca corta di Mosca 2002;
  • argento 1500 sl Mondiali di Berlino 2002
  • bronzo 1500 mt sl Mondiali in vasca corta di Riesa 2003
  • 8 titoli idi Campione Italiano (distanza 800 mt e 1500 mt stile libero)
  • Coppa del Mondo: due primi posti, un secondo posto e due terzi posti.

Dal 2007 inizia ad allenare la squadra giovanile del Circolo Canottieri Aniene dove emergono le capacità ed il talento di Simona Quadarellache Christian Minotti guida alle finali degli 800 e 1500 mt sl dei Campionati Europei Londra 2016 e alla conquista ai Mondiali di Budapest 2017 della medaglia di bronzo negli 800 mt sl e della finale dei 1500 mt sl.

Simona Quadarella 2017 World Championships Budapest, Hungary (photo: Mike Lewis)

Il vincitore del premio sarà proclamato durante il Convegno Tecnico del nuoto, in programma a Torino i giorni 6/7/8 Ottobre.

La consegna del premio avverrà invece durante i prossimi Campionati Italiani di Nuoto, che si terranno a Riccione i giorno 01 e 02 Dicembre 2017.

In This Story

Leave a Reply

Be the First to Comment!

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Avvocato civilista con un'innata passione verso la scrittura. Dalla fobia dell'acqua all'amore incondizionato verso di essa. Dal 2015 scrittrice di nuoto, prediligendo le emozioni che l'acqua trasmette. Atleta Master stileliberista, Ufficiale di Gara nuoto della Federazione Italiana Nuoto,  ma soprattutto "Swim Mum".

Read More »