4×100 Maschile USA Record Del Mondo-Record Italiano Per Gli Azzurri

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

December 11th, 2018 Italia

CAMPIONATO MONDIALE IN VASCA CORTA FINA 2018

Nella prima giornata di finali ai Mondiali in vasca corta di Hangzhou, l’Italia ha dovuto fare i conti anche con le “medaglie di legno”.

Federica Pellegrini, Ilaria Cusinato e la staffetta 4×100 stile libero maschile si fermano assaporando soltanto il gusto del podio.

Quarti posti che però non hanno assolutamente il colore del fallimento.

Anzi.

STAFFETTA 4×100 STILE LIBERO MASCHILE – FINALE

  • WR – 3:03.30 – USA – 19 DEC 09
  • CR – 3:03.78 – France – 3 DEC 14
  • WJ – 3:12.56 (Best Time)
  1. ORO USA – 3:03.03 Record del Mondo
  2. ARGENTO Russia – 3:03.11
  3. BRONZO Brazil – 3:05.15

La staffetta USA ha scritto la storia, con quel 3:03.03 nel quale i più scaramantici certamente vedono un segno.

Il precedente record del mondo era stato fissato dagli USA quasi dieci anni fa, ed era 3:03.30. Si invertono i numeri, il risultato non cambia.

La squadra a stelle e strisce ha dato spettacolo anche ad Hangzhou.

Caeleb Dressel fissa il nuovo Record americano nei 100 stile libero maschili grazie alla sua prima frazione di 45.66. Dopo Dressel, Blake Pieroni, Michael Chadwick Ryan Held mantengono il vantaggio, ognuno nuotando entro i 46 secondi. tutte le frazioni sono state nuotate tra 45.66 e 45.86.

A soli nove centesimi dagli americani, chiude la Russia, con 3:03.11 e fissando il nuovo Record Europeo.

La Russia ha schierato Vladislav GrinevSergej FesikovVlad MorozovKliment Kolesnikov.

Ma la gara verrà ricordata come storica poiché anche il Brasile, medaglia di bronzo con 3:05.15 ha stabilito il Record Sudamericano.

Ai piedi del podio si fermano gli italiani con la staffetta composta da:

Il tempo di 3:05.20 è il nuovo Record Italiano che va a cancellare quello stabilito durante i Mondiali in vasca corta di Doha del 2014.

APPROFONDIMENTI

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!